FORMAZIONE

Incontri previsti durante gli eventi di formazione congiunta tra i membri

Uno spazio articolato dell’attività formativa è stato dedicato alla descrizione delle attività del progetto. Questo ha avuto luogo a Valencia (Spagna), dal 18 al 22 ottobre 2021.

 

Organizzazione principale: MERAKI

Sito web: merakiprojectes.es
E-mail di contatto: laura@merakiprojectes.es

Nell’ottobre 2021 i partner si sono incontrati per un evento formativo della durata di 5 giorni durante il quale hanno condiviso le loro competenze, conoscenze ed esperienze relative ai temi del progetto. Prima della formazione, i partner hanno condiviso le loro aspettative e desideri sulle attività future basate sui risultati del progetto. Durante questo evento, tutti i partner hanno condiviso i risultati raggiunti nella prima bozza del Materiale Metodologico di InCrea+ sulle metodologie, le pratiche e le possibilità di sviluppare attività di artmaking educativo finalizzate allo sviluppo delle competenze del 21° secolo, l’inclusione e il benessere nella scuola secondaria; sugli strumenti adeguati a trasmettere queste conoscenze agli insegnanti.

L’evento ha coinvolto insegnanti, esperti di educazione e artisti, che partecipano alla co-costruzione del Curriculum InCrea+.

1° giorno – 18 ottobre 2021:

Le scuole partner del progetto hanno presentato le buone pratiche da loro attuate in materia di arteterapia/educazione e di inclusività ed hanno condiviso con i partner le loro opinioni e i risultati raggiunti. Il partner responsabile di IO1 ha presentato il contenuto del materiale metodologico che costituirà la base teorica della formazione.

2° giorno – 19 ottobre 2021:

Durante il secondo giorno di formazione i partner hanno partecipato a un workshop sull’apprendimento cooperativo, coordinato da Enric Ortega Torres. Il corso è iniziato con una definizione dell’apprendimento cooperativo e la descrizione delle strategie utili per promuovere queste pratiche all’interno delle classi. Il formatore ha evidenziato i diversi modi per organizzare in gruppi gli studenti (gruppi eterogenei, omogenei, interclasse); le modalità di interazione (individualista, competitiva e cooperativa) ed ha mostrato come questi elementi influenzano il processo di apprendimento cooperativo. Ai partner è stato poi chiesto di sperimentare in prima persona l’apprendimento cooperativo: il formatore ha organizzato i gruppi e ad ogni gruppo è stato chiesto di produrre una definizione comune su “inclusione”, “inclusione educativa” o “il ruolo delle arti nell’educazione inclusiva”. Le definizioni finali sono state il risultato di uno sforzo congiunto di tutti i partner e saranno integrate nei risultati futuri del progetto.

 

3° giorno – 20 ottobre 2021:

Durante il terzo giorno, i partner hanno individuato modi per integrare le definizioni elaborate il giorno precedente nel materiale metodologico e nel Curriculum. Inoltre, i partner hanno discusso e condiviso le caratteristiche principali del Curriculum, lo strumento e le metodologie di base per la valutazione degli apprendimenti, considerando anche quanto appreso durante i primi due giorni di formazione e lasciando spazio al possibile contributo dei temi previsti per le ultime due giornate.

 

 

4° giorno – 21 ottobre 2021:

Beatriz Uixera Cotano e Laura García Toledo di “Mistral – Acciò Social” hanno condotto le attività del quarto giorno di formazione, dedicato a un workshop su “Educazione inclusiva e creatività”. Durante la formazione i partner hanno partecipato ad attività di gruppo e sperimentato pratiche sull’inclusione educativa. A loro è stato, infatti, richiesto di riflettere sul tema dell’inclusione e della diversità e di immaginare la propria scuola inclusiva. Sono state analizzate le caratteristiche di un insegnante “inclusivo”, e dell’accessibilità secondo diverse prospettive (emozionale, fisica, sensoriale, ecc.). Infine, i partner sono stati invitati a pianificare in coppia una gita scolastica, tenendo conto di tutte le esigenze degli studenti e avendo sempre in mente i principi inclusivi e l’accessibilità.

 

 

 

5° giorno – 22 ottobre 2021:

L’ultimo giorno della formazione è stato dedicato a un workshop tenuto da Herme Fernando su “Strumenti digitali per l’inclusione”. I partner hanno avuto la possibilità di sviluppare conoscenze sugli elementi fondamentali della gamification, esplorato numerosi esempi pratici che il formatore ha mostrato loro. Inoltre, una parte del workshop ha riguardato la flipped classroom e il suo impatto sul processo di apprendimento. Il formatore ha mostrato ai partner come, grazie alla flipped classroom, sia possibile sostenere l’apprendimento degli studenti utilizzando le “le abilità di ordine complesso” (creare, valutare, analizzare) invece di chiedere loro solo di ricordare e sviluppare nozioni.

 

 

 

 

Skip to content